30 giorni di One Piece – Giorno 08: Il tuo antagonista preferito

giorno 8

Giorno 08 – Il tuo antagonista preferito

E qui iniziamo a fare sul serio, perché questo punto è davvero interessante.
Prima di tutto, voglio iniziare con lo specificare che a livello del tutto mio personale, Mr. Two è legato in modo indelebile a Doflamingo.
“Come? Non si sono mai incontrati!” direte giustamente voi.
Ebbene, un minimo quante insignificante collegamento tra di loro c’è.

Appena lessi la consegna del giorno 8, pensai subito al fenicottero.
Penso che fino ad ora sia il cattivo meglio riuscito di Oda.
Ce lo mena dai tempi di Skypia, nello scontro con Bellamy; guarda caso un binomio così valido che ce lo ritroviamo pure a Dressrosa.
La definizione caratteriale del Drago Celeste è unica, come mai attribuita ad un nemico prima d’ora.
Inoltre ce lo ritroviamo spesso nel corso della storia, essendo un flottaro.
Alle riunioni di Marijoa, addirittura durante una telefonata in cui vengono per la prima volta nominati gli Smiley durante la Saga delle Isole Sabaody e infine durante la Grande Guerra di Marineford.
Ed è proprio qui che voglio fare il secondo collegamento (questa volta meno forzato) con Von Clay.
Infatti a Marineford, Doflamingo con il suo celebre discorso fa capire che il concetto di giustiziaè davvero ampio e vario.
“I pirati sono il male?
I marines sono la giustizia?
Queste cose sono sempre cambiate nel corso della storia.
I valori dei bambini che non conoscono la pace.
I valori dei bambini che non conoscono la vera guerra.
SONO DIFFERENTI!
Chi arriva in cima decide cos’è bene e cos’è male.
Questo posto, proprio qui, è la linea di confine.
PERCHE’ IL VINCITORE E’ L’UNICA GIUSTIZIA!”
Certo, qui non parliamo di vincitori o di sconfitti, ma capiamo come un antagonista possa diventare un perfetto alleato all’interno di One Piece.
In fondo ne abbiamo visti tanti, anche inaspettati come Smoker a Punk Hazard.
Smoker, altro grandissimo antagonista di cui sono innamorato.

Il carattere di Bentham, così dedito all’amicizia, inoltre, l’ha portato a diversi sacrifici per salvare la pelle a Rufy.
Subito ad Alabasta decide insieme alla sua ciurma di creare un diversivo travestendosi da tutti i Mugiwara e permettere ai veri Cappello di Paglia di lasciare il regno.
Se questo non era bastato, Von Clay decide di permettere la fuga del futuro Re dei Pirati anche durante Impel Down, sfidando a viso aperto Magellan dopo che il direttore del carcere aveva scoperto che grazie ai suoi poteri di mimo aveva ingannato le guardie per costringere ad aprire il cancello della prigione.
E’ un personaggio con un ruolo chiave, in almeno due occasioni.
Al termine di Impel Down avevo temuto seriamente per la sua morte, ma le mini avventure post Time Skip, per fortuna, hanno confermato che è ancora vivo e ha preso il posto di Ivankov come nuovo reginetto del livello 5.5 della prigione.

#30giornidiOnePiece

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...